Weekend romantico a Roma

Con i suoi grandi monumenti, belle fontane, piazze e strade acciottolate splendenti, Roma è senza dubbio una delle città più romantiche. Per una passeggiata romantica e per riuscire a visitare Roma, dirigersi al centro storico o anche a Trastevere di notte è un’ottima scelta. I monumenti tutti illuminati sono di una bellezza mozzafiato e la città si crogiola solo in questa luce magica.

Piazza di Spagna o Fontana di Trevi seguono la leggenda di trasformare i desideri in realtà, sono i luoghi in cui rubare un bacio al chiaro di luna. Il fiume Tevere è un altro favorito per gli amanti con molti ponti, un ottimo punto di osservazione per vedere la cupola della Basilica di San Pietro. Perché non fare una passeggiata a nord della città di Ponte Milvio? Il famoso ponte di Roma ‘Amore Locks’ dove le coppie si attaccano le serrature qui come segno del loro amore per poi gettare la chiave nel Tevere per rinforzarlo. Le colonne e le catene sono state appositamente erette, per questo gli amanti non mancano all’appuntamento con questo luogo magico.

Per chi vuole soggiornare in questa città dal fascino millenario, ma vuole dormire in un hotel tranquillo fuori dal caos del centro di Roma, è una buona idea prenotare un hotel Roma sud. Al rientro in hotel, in macchina o mediante i mezzi pubblici, si potrà riposarsi in un hotel tranquillo in una zona caratteristica e poco nota della capitale.
Le belle camere, dotate di tutti i comfort e rinnovate da poco sono spaziose e molto luminose.

I luoghi romantici da non perdere

Sono tanti i posti da visitare a Roma, specie per un weekend romantico che diventerà molto impegnativo vista la grandezza della città. Ironia della sorte, il “Campo dei Fiori” è il luogo in cui Giordano Bruno fu bruciato sul rogo nel 1600 per aver suggerito che la terra girava intorno al sole e dove si suppone che Caravaggio abbia ucciso un avversario per vincere un partita di tennis. Oggi, i visitatori non devono stare in guardia per visitare le case rinascimentali, caffetterie e negozi di specialità. Il Ghetto ebraico nelle vicinanze è il luogo in cui quasi 8000 ebrei furono ospitati per ordine di Papa Paolo IV, a metà del 1500. Oggi, questa storicamente tragica zona indossa un volto nuovo ed è la posizione di molti ristoranti popolari tra i turisti. E’ un luogo magico da esplorare in coppia. C’è poi Trastevere, tra le cose da vedere a Roma, non c’è niente di più romantico di una ‘passeggiata’ a due in quella zona, una piacevole passeggiata.

Questo quartiere è orgoglioso della sua autenticità e la devozione alla cultura romana. Strade strette portano a case pittoresche che mostrano giardini sui tetti e spaziose piazze. Gli abitanti originari di questa zona lungo il Tevere hanno la loro versione del dialetto romano e la propria cucina per definizione. Questo è il luogo per sperimentare la vera anima romana. E’ uno dei posti da visitare a Roma. Anche se l’atmosfera qui durante il giorno è abbastanza tranquilla, quando il sole va giù l’atmosfera diventa là vivace ed allegra. Se vuoi scegliere cosa visitare a Roma, punta sulla bella e barocca Piazza Navona. Questa piazza ha tutto: tre fontane gloriose, sculture del Bernini, e la magnifica chiesa Sant’Agnese in Agone. Nel primo dC secolo, questa piazza fu costruito sopra lo stadio dove l’imperatore Domiziano aveva ospitato corse dei carri e altri concorsi. La più importante delle fontane in piazza è la Fontana dei Quattro Fiumi. Bernini ha creato la fontana per Papa Innocenzo X nel 1651. La fontana rappresenta i quattro fiumi e quattro angoli del mondo: il Nilo, la Plata, il Danubio e il Gange.

La magia di Castel Sant’Angelo, Villa Borghese e di Piazza di Spagna

Con la sua presenza dominante che incombe sul fiume Tevere, è difficile non ammirare l’immenso punto di riferimento della città di Roma, Castel Sant’Angelo. Il castello è stato originariamente costruito per servire come mausoleo per l’imperatore Adriano, ma nel sesto secolo, è stato trasformato in una fortezza papale. Grazie ai numerosi passaggi segret (come descritto nel bestseller Angeli e Demoni), i papi erano in grado di sfuggire ad un pericolo di diversi palazzi all’interno del Vaticano. Oggi, il castello ha un museo dove i visitatori potranno divertirsi con le caditoie, fossi, disegnare ponti, sotterranei, armi e gli appartamenti papali. Il castello ha anche una bella terrazza che offre una vista spettacolare sulla città romana. Uno dei posti più belli da vedere a Roma. Inoltre, da visitare a Roma, anche Piazza di Spagna: le sue splendide scalinate sono state completate nel 1726 e da allora, la gente ha guardato questa massiccia scala con meraviglia e stupore. I tre voli e atterraggi rappresentano la Trinità, e si sente quasi come se si potrebbe salire verso le porte del cielo, come si sale. Una volta in cima, si ha una vista mozzafiato sulla città eterna, con edifici storici che vi circondano e un mare di gente vivace sotto. I passaggi sono un luogo d’incontro per i giovani romani e turisti, e si rischia di vedere gli artisti al lavoro intorno alla zona. E’ uno dei posti da visitare a Roma, una bellissima area della città Eterna come il suo simbolo, il magico Colosseo, testimone della gloria di Roma. Da non perdere tra i luoghi romantici e tra le cose da visitare a Roma, anche Villa Borghese. Soprannominato il ‘Central Park’ di Roma, Villa Borghese è uno dei preferiti per i turisti e la gente del posto. La resurrezione del parco è stato a commissionata nel corso del 17esimo secolo e utilizzata dalle famiglie Borghese e Bonaparte. Anche se, non è il più grande parco di Roma è il più popolare grazie alla sua posizione centrale e le sue bellezze paesaggistiche. Villa Borghese è anche famosa per i suoi edifici storici e musei di fama mondiale, come la Galleria Borghese, il cinema per bambini, e un luogo dove è possibile noleggiare biciclette. E ‘un ottimo posto per un romantico pic-nic.